Perugia: bimbo in prognosi riservata, sul corpo fratture e tumefazioni

Perugia, 16 mag. (Adnkronos) – Era già stato ricoverato lo scorso 24 marzo per una frattura all’omero destro il bimbo di un anno di origini nigeriane che si trova in gravi condizioni da ieri mattina all’ospedale di Perugia dove è arrivato in arresto cardiaco e ipotermia. A trasportare il bambino era stato un connazionale amico della madre.

“Gli accertamenti sanitari di tipo diagnostico sul bimbo hanno evidenziato una frattura pregressa dell’omero destro, motivo di un ricovero nel locale nosocomio il 24 marzo scorso e – si legge in una nota della Procura di Perugia firmata dal procuratore capo Raffaele Cantone – altresì, una frattura longitudinale, con diastasi dei frammenti, dell’osso parietale sinistro ed una tumefazione dei tessuti molli in sede frontale destra”.

Nella serata di ieri, negli uffici della Questura di Perugia, sono stati sentiti la madre del bimbo, anche lei nigeriana, ed altri testimoni che hanno prestato soccorso al piccolo nelle prime ore della mattinata. Sono in corso indagini, delegate alla Squadra Mobile, per ricostruire la dinamica ed eventuali responsabilità penali.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share