Caso Eitan: verso patteggiamento per nonno e complice accusati di rapimento

Milano, 24 nov. (Adnkronos) – Possibile patteggiamento nel procedimento a carico di Shmuel Peleg, nonno materno di Eitan, il piccolo sopravvissuto alla tragedia della funivia del Mottarone, e Gabriel Alon Abutbul, autista e presunto complice. A entrambi vengono contestati i reati di sequestro aggravato di minore, sottrazione di minore all’estero e appropriazione indebita. E’ quanto emerso nell’udienza preliminare davanti al gup di Pavia Pietro Balduzzi. Il giudice ha ammesso la costituzione di parte civile da parte di Eitan, rappresentato dall avvocato Fabrizio Ventimiglia, e della zia paterna Aya Biran (legali Giuseppe ed Emanuele Zanalda). L’udienza è stata aggiornata al 13 dicembre prossimo, nel tentativo di raggiungere un accordo nell’interesse delle parti.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share