Fra innovazione e sostenibilità: tutto pronto per la cerimonia finale di Hack the school

Si concluderà giovedì 5 maggio con una cerimonia in presenza alle 14.30, trasmessa in streaming dall’Istituto Tecnico Lorenzo Mossa di Oristano, Hack the School!, il progetto di educazione all’imprenditorialità ideato da Fondazione Golinelli, sostenuto da Fondazione di Sardegna e realizzato in collaborazione con Apply Consulting. Alle 4 maratone creative di co-progettazione, svoltesi nell’ambito dell’iniziativa tra marzo e aprile, hanno partecipato più di 200 studentesse e studenti dai 16 ai 19 anni, provenienti da 8 scuole secondarie di secondo grado delle province di Cagliari, Sassari e Oristano. I giovani innovatori hanno presentato oltre 35 progetti su tematiche trasversali che interessano la vita delle nuove generazioni come l’ingresso nel mondo del lavoro, le nuove tecnologie e la sostenibilità.

E proprio alla sostenibilità ha pensato il team dell’ISS G. M. Devilla (Sassari) con il lavoro  All-in SPS, un aggregatore di contenuti per rendere più condivisa e completa l’offerta di servizi scolastici integrando tra essi il car sharing per raggiungere la scuola in modo da favorire la socializzazione e diminuire il carbon food print. «È stato davvero interessante lavorare al nostro progetto, partire da un’idea e vederla poi crescere. – ha dettoMichele, 16 anni– durante Hack the School ci siamo divisi i compiti come un vero team, ognuno con le sue mansioni e le sue scadenze. È stato un modo per capire come funziona  il mondo dell’imprenditoria»

Al dialogo tra imprese e scuola hanno pensato le studentesse e gli studenti dell’Istituto professionale Sandro Pertini di Cagliari che hanno creato PCTO GENERATION, una piattaforma web per dare alle aziende la possibilità di presentare i propri percorsi di PCTO e agli alunni e alle alunne di scegliere il progetto di proprio interesse. «L’esperienza dell’Hackathon mi ha fatto ragionare sui problemi in un’ottica diversa – ha commentato Rebecca, 16 anni – seguiti dai tutor col nostro gruppo abbiamo prima individuato diverse difficoltà che si possono riscontrare a Scuola e poi ci abbiamo lavorato in maniera imprenditoriale. Ci siamo confrontati in maniera propositiva e dal problema siamo passati alle opportunità, alle possibili proposte per risolverlo. È così che è nato  PCTO GENERATION».

Gli alunni e le alunne dell’ITC Lorenzo Mossa di Oristano hanno invece ideato SYNTHESIS – The school of the future, untablet studiato ad hoc per la didattica intelligente delle scuole secondarie.

Ragazze e ragazzi di tutti gli indirizzi si sono approcciati con entusiasmo ad Hack the School – ha dichiarato la Professoressa Tanina Morreale – è stato un  percorso arricchente e la partecipazione è stata tale che anche chi non era stato direttamente coinvolto ha avuto piacere di  seguire i momenti di formazione comune.  Un’esperienza da ripetere sicuramente”.

«Basare questo percorso sul modello degli hackathon didattici ci ha permesso di valorizzare numerose abilità di studentesse e studenti: la socialità, il carisma, la capacità di lavorare in gruppo, elaborare e sintetizzare informazioni, apprendere in maniera esperienziale – ha affermato Eugenia Ferrara, vice direttrice di Fondazione Golinelli – Si tratta di soft skill che porteranno con sé anche nelle esperienze didattiche e lavorative future».

«L’attivazione di percorsi pratico-applicativi che siano in grado di stimolare interesse e intraprendenza è uno degli obiettivi del Bando Scuola – sottolinea il Presidente della Fondazione di Sardegna Antonello Cabras –. Bando con il quale si intende dare un contributo concreto al mondo della scuola, sostenendo iniziative che possano avere un impatto sul territorio e che possano portare gli istituti sardi a essere in linea con le tendenze educative a livello nazionale e internazionale. Oltre a favorire e rafforzare i processi di educazione all’imprenditorialità, il Bando 2022 punta allo sviluppo della creatività digitale e al miglioramento della competitività in ambito scientifico e informatico, stimolando l’acquisizione di competenze che siano spendibili anche sul mercato del lavoro. In questa direzione va il progetto Hack the school, che rientra all’interno di una collaborazione più ampia con Fondazione Golinelli».

Durante la cerimonia saranno premiati, con donazioni alle scuole per un totale di 9.000 euro in buoni CampuStore,  otto progetti, i quattro primi e i quattro secondi classificati. Sarà possibile seguire l’evento  in streaming sul canale YouTube di Fondazione Golinelli.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
3
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
3
Share