A Cagliari una Academy per i talenti e le professioni digitali: i corsi in partenza

In un mercato del lavoro che cambia continuamente e sempre più competitivo, è importante saper intercettare i nuovi trend e soprattutto capire quali sono le professionalità di cui necessitano le aziende. Il fenomeno dello skill mismatch, ovvero il divario tra le competenze richieste dalle imprese e quelle realmente possedute dai lavoratori, riguarda 10 milioni di persone solo in Italia. Un altro dato è illuminante: secondo il report del World Economic Forum “The Future of Jobs 2020”, entro il 2025, 1 lavoratore su 2 dovrà riqualificare e aggiornare le proprie competenze.

In questo scenario estremamente cambiante l’Academy di The Net Value, community di innovatori, spazio di coworking e incubatore di startup con sede a Cagliari, si distingue per offrire corsi professionalizzanti sui mestieri digitali.

I corsi in partenza a giugno sono: Junior Full Stack Developer (giunto alla 5° edizione), Digital Marketing e Digital Photography. A settembre, invece, partirà il corso di UX e Product Design, «una delle professioni più ricercate e ben pagate dalle aziende nel settore tecnologico, ma in Italia è ancora difficile trovare figure professionali esperte», afferma Giulia Piu, insegnante del corso ma soprattutto senior designer e imprenditrice con più di 15 anni di esperienza nella progettazione di prodotti e servizi innovativi in Italia, Inghilterra e Stati Uniti.

L’elevata professionalità degli insegnanti è uno dei fattori chiave che distingue l’offerta di The Net Value. L’azienda fondata da Mario Mariani, venture capitalist ed ex CEO di Tiscali, è immersa dentro l’ecosistema innovativo e tecnologico sardo. Un’altra particolarità che contraddistingue l’Academy è che i corsi sono modulati «secondo le necessità attuali delle aziende del territorio con cui lavoriamo, in modo che i nostri alunni non abbiano difficoltà a trovare lavoro quando finiscono i corsi», come testimonia Livio Quintavalle, direttore tecnico della scuola. Ne sono una prova gli alunni del corso per Sviluppatori che, come spiega la docente Vittoria Frau, «si focalizza sulla modellazione di una figura full stack development, la professione che coniuga le competenze dei due grandi mondi del Backend e del Frontend». Un settore che non conosce disoccupazione.

Una new entry, tra i corsi, è quella dedicata alla figura del Digital Marketer, tenuta da Damiano Congedo, imprenditore digitale con svariate esperienze nel mondo startup. «È innegabile che l’ultimo anno abbia accelerato il processo di digitalizzazione delle PMI italiane che però adesso si trovano ad affrontare una nuova sfida: quella di elaborare e integrare strategie di marketing digitale. Il corso di Digital Marketing», ha aggiunto, «nasce con lo scopo di far convergere queste necessità con la formazione di talenti interni alle stesse aziende e di freelance attraverso incontri teorici, ma soprattutto con laboratori pratici per vedere da vicino gli strumenti di un professionista del settore e imparare ad usarli». Per entrare decisi nel mondo del lavoro, o per avere la possibilità di aggiornarsi continuamente, come richiedono le aziende che vogliono crescere.

Contenuto offerto in collaborazione con The Net Value 

 

Total
10
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
10
Share