Oristano, il sindaco Lutzu: “Sì al progetto di sviluppo turistico di Torregrande”

Sì al progetto di sviluppo turistico di Torregrande della ‘Ivi Petrolifera’, no all’impianto Termodinamico di San Quirico. A poco meno di due mesi dal suo insediamento il nuovo sindaco di Oristano, Andrea Lutzu, conferma le posizioni già annunciate in campagna elettorale su due progetti che continuano a dividere la città. Lo ha fatto nel corso di una conferenza stampa convocata per annunciare il calendario degli incontri con i Comitati cittadini, le frazioni, i sindacati e le forze sociali che inizieranno nei prossimi giorni e proseguiranno fino a tutto settembre. Il ‘sì’ di Lutzu al complesso turistico da 700 posti letto e al progetto di riqualificazione della pineta di Torregrande proposto dalla Ivi Petrolifera era scontato. “Ma la Società è pronta a dialogare per capire se e dove ci possono essere interventi migliorativi”, ha spiegato il primo cittadino che, venerdì prossimo, discuterà la questione con i rappresentanti del Comitato per la tutela e lo sviluppo di Torregrande che si batte da anni per lo stop definitivo del progetto.

Scontato anche il No per il termodinamico, ma lo stesso Lutzu ammette che non sarà semplice fermare il contestato progetto dell’impianto termodinamico ibrido che la società San Quirico Solar Power di Bolzano intende realizzare su 55 ettari di terreno agricolo ai piedi del Monte Arci. “La decisione è in mano alla Regione e per questo chiederò subito un incontro col presidente della Giunta Pigliaru”, ha sottolineato il sindaco.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share