Studente sardo dal Conservatorio di Sassari al Symposium di Tokyo

Francesco Corrias, studente del Conservatorio musicale “Luigi Canepa” di Sassari, è tra i 13 autori selezionati dal “Computer music multidisciplinary research symposium” di Tokyo.

Tra gli eventi dedicati ai sistemi di intelligenza artificiale in ambito musicale, quello di Tokyo è considerato un appuntamento di primissimo piano a livello mondiale. Corrias, che al Canepa frequenta il biennio di Musica elettronica e che già in passato ha partecipato con ottimi risultati a diversi concorsi nazionali e internazionali, è l’autore di “It was a calm and relaxing night”, ispirato alla melodia della famosa ninna nanna di Johannes Brahms “Berceuse Wiegenlied” op: 49, N° 4, ma anche alla filosofia cartesiana, al dubbio metodico e alle discipline affidabili, come algebra e geometria, approfondite da Corrias nei suoi studi sassaresi coi docenti Walter Cianciusi e Riccardo Sarti. ù

Nel brano del giovane compositore dorgalese musica, algebra, arte e filosofia dialogano fra loro. “È un brano scritto in 18 mesi, l’elaborazione sonora del violino è ottenuta grazie ad algoritmi scritti nel linguaggio di programmazione max msp che analizzano il suono e decidono come modificarlo”, racconta. “Il titolo è invece una citazione dell’opera “It was a dark and stormy night” di Nicolas Collins, ma è un depistaggio – conclude – l’ascoltatore nel brano non troverà la calma ma un conflitto tra il sogno e l’incubo, tra il sonno e la veglia”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
34
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
34
Share