Miniere aperte a Gonnesa, il 2 luglio tutti al villaggio di Normann

Secondo appuntamento, il prossimo 2 luglio a Gonnesa, per Open Your Mine – Miniere Aperte, l’evento itinerante organizzato dal Parco Geominerario della Sardegna in collaborazione con i Comuni e le associazioni del territorio.

Obiettivo del progetto è “promuovere la tutela e la valorizzazione del patrimonio minerario, l’identità dei territori del Parco con la finalità di migliorarne la percezione ed evidenziare le potenzialità in chiave innovativa e sostenibile sotto il profilo economico, culturale e ambientale”, si legge in una nota. Così la commissaria straordinaria, Elisabetta Anna Castelli: “Il progetto è parte di un processo virtuoso di animazione, salvaguardia e promozione territoriale delle aree del Parco che fa parte della missione a me affidata con la nomina a Commissario e si propone come uno strumento per divulgare correttamente i valori del grande patrimonio minerario, indicando un modello di fruizione che produce ricadute positive e benessere nel contesto in cui è applicato. Queste azioni sono, inoltre, sinergiche alla corretta gestione amministrativa e di risanamento dell’ente che rimane il compito principale per il quale sono stata indicata”.

La seconda tappa della manifestazione sarà ospitata nel villaggio minerario di Normann, un borgo a sette chilometri dal centro di Gonnesa e a circa 60 da Cagliari, e si inserisce in un fitto calendario di appuntamenti che nei prossimi mesi, dopo l’inaugurazione avvenuta a Carbonia lo scorso 18 dicembre, faranno tappa a Gadoni, Pau e Masullas, Porto Flavia (Iglesias), per concludersi nella Grande Miniera di Serbariu, sempre a Carbonia.

Le iniziative del progetto Open Your Mine sono “realizzate in collaborazione con le amministrazioni locali e le realtà associative presenti nei territori delle aree del parco interessate e prevedono attività divulgative e visite guidate nei luoghi emblematici del contesto minerario locale”, precisano ancora dal Parco. “Gli eventi nascono per coinvolgere le comunità che desiderano condividere la necessità di dotare il proprio patrimonio minerario di nuovi valori d’uso che permettano di accrescere il capitale di questa eredità culturale e storica, curando la transizione da giacimento industriale a repertorio di esperienze che guardano al futuro”.

Il piccolo villaggio di Normann, in cui resistono una ventina di nuclei familiari, è stato nel passato la residenza degli impiegati e dei dirigenti della Miniera di San Giovanni. Normann è una frazione di Gonnese. È raggiungibile dal portale d’ingresso della Miniera e si trova al centro di uno straordinario contesto ambientale circondato dalla macchia mediterranea, situato in posizione dominante, si affaccia, con una vista mozzafiato, sul suggestivo golfo del Leone.

Gli uffici del Parco sono contattabili al numero 0781 255065.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
3
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
3
Share