‘La valigia dell’attore’, il festival che omaggia Volontè premia Paolo Rossi

Ultima serata – oggi 29 luglio – per ‘La valigia dell’attore’, il festival che dal 24 luglio scorso ha portato sull’isola di La Maddalena interpreti e autori del cinema italiano contemporaneo: da Isabelle Ragonese che ha ottenuto il Premio Volonté 2018, a Giuseppe Battiston, passando per Marco Giallini e Valerio Mastandrea. Presenti anche i registi Daniele Vicari e Annarita Zambrano. Come ormai consuetudine, anche questa quindicesima edizione dedica la sua ultima giornata a Gian Maria Volonté con la proiezione speciale di “Sotto il segno dello scorpione” che Volonté interpreta con il ruolo di protagonista. A introdurre il film due testimoni d’eccezione: Renato Scarpa, che proprio in questa pellicola dei Fratelli Taviani esordì nel 1969 come attore, e con la regista Giovanna Taviani, figlia di Vittorio e che con il fratello Paolo diresse l’opera.

Ma è Paolo Rossi ad aprire la scena sul palco della fortezza I Colmi: l’attore, che con Silvia Scola e la collaborazione di Fabrizio Deriu dal 16 luglio ha condotto il ValigiaLab 2018 – laboratorio residenziale di alta formazione sulle tecniche di recitazione – presenta alla platea del festival i dieci allievi che lo hanno seguito in questo master. Una full immersion di quindici giorni durante la quale le tecniche dell’improvvisazione hanno avuto il ruolo centrale del percorso formativo. Il lavoro appena terminato di questi giovani aspiranti attori selezionati dalle maggiori scuole di recitazione italiane, è sintetizzato e raccontato nel cortometraggio “La commedia è finita” che’ La valigia dell’attore’ propone stasera al pubblico del festival. Nel corso della serata, anche un evento fuori programma: la consegna a Paolo Rossi per mano dell’attore Franco Trevisi del Premio Speciale Nuovoimaie.

‘La valigia dell’attore’ è parte del circuito di festival ‘Le isole del cinema’ che coinvolge quattro isole minori della Sardegna. Organizzata dall’Associazione Culturale Quasar e diretta da Giovanna Gravina Volonté e da Fabio Canu, è patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dalla Regione Autonoma della Sardegna (assessorati Cultura e Turismo), dal Comune di La Maddalena, dal Parco nazionale di La Maddalena. A sostenere l’evento, la Fondazione di Sardegna, la Siae, il Nuovimaie, la Scuola d’Arte cinematografica Gian Maria Volonté, il Cagliari Film Festival, la Scuola Sottufficiali della Marina Militare di La Maddalena, la Compagnia di navigazione Delcomar e le cantine di Su’entu, Oliena e Monti.

Total
0
Shares
Загрузка...
Related Posts
Total
0
Share