La designer sarda di monete è esempio per i giovani, ecco la menzione d’onore al talento

Il premio è tra i più prestigiosi. Si tratta di una menzione d’onore che si chiama Standout woman awards e viene assegnata ogni a Montecitorio alle donne che si sono contraddistinte per talento, coraggio, sensibilità e determinazione convertendosi in esempio e modello per le nuove generazioni. Pochi giorni fa la menzione d’onore è stata assegnata a Sandra Deiana, la designer di monete conosciuta ormai in tutto il mondo.

Sulla propria pagina Facebook la designer ha postato la consegna del Standout woman award e ha scritto: “I minuti più emozionanti di sempre, non è stato facile, ancora di più con la mia famiglia tra il pubblico che era lì per me. Grazie a tutti i miei amici che mi hanno accompagnata in questo percorso fino a questo giorno speciale”.

Nata a Settimo San Pietro, la Deiana si appassiona di monete quando è una bambina. Un giorno, mentre passeggia col padre, ne trova una antica e rimane affascinata dai dettagli di quel piccolo pezzo di metallo. La sua vita ruota intorno a quella passione che la porta a specializzarsi alla Scuola d’arte della medaglieria della Zecca di Stato, sede a Roma, dove vince il concorso per il “Medaglia calendario”, opera della stessa Zecca. È il 2015. La sua carriera è costellata di premi: riceve anche quello del Central bank of Ireland per la moneta d’argento da 10 euro che celebrava Eileen Gray, l’architetta di Enniscorthy considerata la pioniera dell’estetica del’International style.

La Repubblica di San Marino sceglie il progetto della Deiana per la moneta da 5 euro che celebra la ‘Giornata degli oceani”. L’ultimo lavoro della designer sarda la moneta Britannia Exclusive Edition, uscita quest’anno, con l’effigie della regina Elisabetta.

[Foto dalla pagina Facebook dell’artista]

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
17
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
17
Share