I Tenores di Neoneli cantano la vita di Enrico Berlinguer

‘Berlinguer. Un omine una vida’. È questo il titolo dello spettacolo che i Tenores di Neoneli porteranno in scena domenica 8 maggio, alle 18, sul palco del Teatro Centrale di Carbonia. La rappresentazione trae ispirazione dall’omonimo romanzo di Tonino Cau, dedicato al politico sassarese nato cento anni fa.

Lo spettacolo su Berlinguer è il terzo di un ciclo che i Tenores hanno voluto dedicare ai “grandi sardi del 900”: i primi due, infatti, sono incentrati sulle figure di Antonio Gramsci ed Emilio Lussu. Questa sul segretario del Pci si inserisce nell’ambito delle iniziative organizzate e promosse dalla Fondazione Berlinguer che verranno proposte nell’anno del centenario dalla sua nascita.

Lo spettacolo ripercorre la vita del politico dalla sua fanciullezza sino alla morte, attraversando sessantadue anni di storia del Novecento. Si tratta, quindi, di un viaggio estremamente ricco di fatti e di eventi che hanno coinvolto Berlinguer, protagonista della vita politica italiana.

Come lo è stato per i lavori precedenti dedicati ad Antonio Gramsci ed Emilio Lussu, grazie a precise e preziose testimonianze, Tonino Cau ha potuto descrivere in rima fatti e aneddoti poco noti al pubblico.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
21
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
21
Share