Festival Abbabula: rap, trap e jazz animeranno Sassari e Alghero

Musica e parole: Abbabula spegne le sue 24 candeline con un ricco cartellone. Il festival organizzato dalla Cooperativa Le Ragazze Terribili è in programma il 29 e 30 luglio e poi il 2, 4, 6 e 9 agosto sui palchi di Sassari e Alghero.

Sei serate per 16 appuntamenti e ospiti già annunciati ai quali si aggiungono due nuove date e nomi. Il rapper Massimo Pericolo, il 2 agosto, sarà all’Anfiteatro Ivan Graziani, località Maria Pia ad Alghero, preceduto dalla rapper e icona del “body positive”, la giovanissima BigMama, e dal sassarese Ribi. A chiudere la rassegna sarà invece Peppe Servillo, tra i più carismatici interpreti della canzone italiana insieme a nomi di spicco del panorama jazz: Rita Marcotulli, Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Furio di Castri e Mattia Barbieri.

Il 9 agosto ad Alghero, nello spazio de Lo Quarter, porteranno sul palco il loro “Pensieri e Parole”, omaggio a Lucio Battisti. La serata si apre con la performance della raffinata cantante algherese Franca Masu che, accompagnata da Luca Falomi e Fausto Beccalossi, presenterà il suo live Cartas de Amor. Atteso Tananai, rivelazione dell’ultimo Festival di Sanremo, poi Villabanks, rapper amatissimo dai più giovani, la talentuosa Mavie, Ernia, autore tra gli altri del tormentone “Superclassico”, Low Red, talento della scena trap e hip hop isolana, il napoletano Novelo, il duo emo-rap degli Psicologi, il sassarese Bandito e i giovani Valak di Macomer. Abbabula rinnova anche per il 2022 la collaborazione con “Fino a Leggermi Matto”, festival letterario a tema musicale con il quale organizzerà, il 29 luglio a Sassari, una serata dedicata alle parole e alle note.

Saliranno sul palco del cortile di Palazzo Ducale, Luigi Frassetto e i suoi musicisti con il progetto Che cosa sono le nuvole? Pasolini e la Musica, omaggio al grande poeta, regista ed intellettuale, e Federico Marras Perantoni, cantautore turritano che presenterà il suo ultimo lavoro “Canzoni di Mari”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
1
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
1
Share