Droga, inganni e malavita: a Cagliari anteprima del film ‘Gli amici di Freddy’

Scene dalla malavita cagliaritana tra pistole, spaccio di droga e piccola delinquenza di periferia: le vedremo nell’ultimo film firmato da Karel, società sarda di produzioni audiovisive di Luca e Davide Melis. “Gli amici di Freddy” sarà presentato al pubblico cagliaritano in anteprima domani, venerdì 1 luglio, allo Spazio Odissea di viale Trieste 84 alle 21.30 (il film dura 40 minuti, il secondo spettacolo inizia alle 22.15).

Il film, per la regia di Alan Smithee, racconta in quaranta minuti la storia di due malavitosi di bassa lega, Musco e Zorco, che ingannano un amico rubandogli una partita di cocaina. Tra urla, minacce e inganni la pellicola è stata vietata ai minori di 14 anni per “l’ambientazione negativa e truculenta in ogni ambito e in quasi tutte le scene, (…) il modo di esprimersi inaccettabilmente violento volgare e minaccioso…”, come ha sottolineato il verbale firmato dalla commissione del Ministero per i Beni Culturali ministeriale per il visto sulla censura.

La vicenda è tratta dalla commedia “Gli amici di Freddy”, scritta da Bepi Vigna su ispirazione di una storia vera. Le scene sono state interamente girate a Cagliari: la parte iniziale a Sa Scaffa, il resto della vicenda a Is Mirrionis. Ci sono poi alcune spettacolari vedute aeree dei quartieri cagliaritani.

GUARDA IL TEASER

“Abbiamo fortemente voluto ambientare il film a Cagliari perché è la nostra città – sottolineano Davide e Luca Melis – ci siamo nati, cresciuti e qui abbiamo deciso di portare avanti la nostra attività di casa di produzione cinematografica. Pensiamo che Cagliari sia una città che si presti ad essere set per film anche, come nel nostro caso, senza voler dare un’immagine da cartolina ma utilizzandola come scenario di città metropolitana, un’immagine e uno sguardo intimo ma per questo non meno affascinante delle solite vedute della città”

In scena vedremo gli attori sardi Fausto Siddi nel ruolo di Zorco e Senio Dattena in quello di Musco, e poi Pietro Mereu, Mihaela Obreja, Valentina Caruso,  Maria Loi. Il film è stato realizzato con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato alla Cultura, Fondazione Sardegna Film Commission, Comune di Cagliari-Assessorato alla Cultura.

Francesca Mulas

Total
0
Shares
Загрузка...
Related Posts
Total
0
Share