Cinelandia Sardegna, l’Isola dei set sul numero 32 del nostro magazine

Il numero 32 del Sardinia Post Magazine è nelle edicole di Cagliari. Come sempre diretto da Guido Paglia, il nuovo bimestrale della nostra testata si apre col cinema: il fatto di copertina è il racconto dell’Isola come terra di Settima arte.

Il viaggio tra film e set è la voce dei protagonisti. Su tutti Nevina Satta, la direttrice di Sardegna Film commission, la Fondazione regionale del cinema che ha compiuto i primi dieci anni sotto il segno di molti traguardi. Una progressione cominciata nel 2012 in un crescendo di produzioni e addetti, a cui ha dedicato una riflessione anche l’assessore alla Cultura, Andrea Biancareddu.

Cinelandia lascia poi spazio ai Gioielli da forchetta, il regionalismo più autentico dei primi piatti:
dalla terra alla tavola, carrellata di eccellenze. La vie en rosé è invece la finestra sulla Francia che si è trasferita a Villasimius: genio e rigore di un top manager in pensione che, in una maison con vigna nella costa sud-est, ha cambiato stile di vita e dimensione.

Gradazioni alcoliche è il fine pasto nel viaggio enogastronomico. Serve un alambicco per trasformare la vinaccia in distillato. Con Imparare da piccoli si arriva al dossier del Sardinia Post Magazine: l’approfondimento con il bollino giallo è dedicato ai Comuni meno popolosi dell’Isola che hanno acceso la luce sull’autoproduzione di elettricità ‘verde’. Peso forma vale ancora un pezzo del made in Sardegna: ecco i tre formaggi sardi con il marchio Dop, un processo di produzione che arriva da lontano.

Quindi gli editoriali e le rubriche su Libri (La giornalista è tornata in auge), Dischi (L’esperimento sardofuturista), Hotel (Lusso vacanziero in formato sardo), Vini (Ecco i sardi e rari, prestigiosa unicità) e Cucina (Il pesce di mezzo, questo sconosciuto).

Il Sardinia Post Magazine si trova nelle edicole di Cagliari al prezzo di 4 euro. Sulle navi di Moby e Tirrenia il bimestrale viene distribuito ai viaggitori e alle viaggiatrici che lo trovano come copia omaggio in cabina e negli spazio comuni. A tutti i lettori e le lettrici di Sardinia Post che hanno aderito alla Campagna ‘Sostienici’, la rivista arriverà gratuitamente via mail in formato digitale.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
1
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
1
Share