Al festival delle lingue minoritarie il pubblico premia la sardegna

Non solo Eurovision. In Danimarca si è svolto il Liet international 2022, festival europeo dedicato alla popular music cantata nelle lingue regionali e minoritarie.

La Sardegna è stata rappresentata da Emanuele Pintus di Meana Sardo e dalla sua band, in gara con il brano “Genia”. Pintus, alla fine della serata, è risultato il vincitore del premio del pubblico.

La vincitrice assoluta del contest, premiata dalla giuria, è stata invece la cantautrice corsa Doria. Quella del 2022 è stata la tredicesima edizione del concorso, con 13 artisti per 13 lingue diverse: frisone, francoprovenzale, galiziano, basso-tedesco, corso, sudtirolese, ebraico, synnejysk, frisone settentrionale, catalano, danese, sami e sardo.

Il brano “Genia” vincitore del premio del pubblico è tratto da “Linna”, il nuovo album di Emanuele Pintus, che in una nuova veste cantautoriale ripropone e rivisita il suoi trascorsi più rock. Il musicista di Meana si presenta come solista con un nuovo disco, composto da 10 tracce cantate in lingua sarda e suonate nella miscela di punk-rock, con venature indie-pop e folk.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
38
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
38
Share