Street food, il Gambero Rosso incorona ‘Porta’ di Cagliari campione regionale

Gambero Rosso incorona “Porta” di Cagliari campione regionale dello street food. Per gli esperti della celebre guida 2023, il “panificio spettacolare” di via Mameli, attività che ha le sue radici a Gonnosfanadiga, nel sud Sardegna, è la migliore sosta per uno spuntino “di strada” in Sardegna.

Undici gli indirizzi segnalati, con una new entry, la Prosciutteria Saint Miguel di Alghero. Premiati anche La Mallicca, Panino.eat a Cagliari, Milese ad Alghero, Cibum a Oristano, incoronato lo scorso anno come migliore sosta per il cibo di strada, Rosticceria Paninoteca F.lli Lai a Nuoro, Fainè Sassu, Mangatia, Sale & Pepe a Sassari, da Gisa a Carloforte.

Storia, cultura, contemporaneità si intrecciano nei prodotti di Porta. Molto apprezzato è stato il “fregolino”, rivisitazione del supplì con sa fregula e sugo alla campidanese. Ma anche pizzette sfoglie farcite al gusto di culurgiones, le pizze in teglia con verdure dell’orto e olio di Gonnosfanadiga.

“Prodotti che ben raccontano il nostro territorio, accompagnati dalla nostra birra Civraxu – racconta all’Ansa, Riccardo Porta – fatta appunto con l’invenduto di questa tipologia di pane, nella versione di Gonnosfanadiga, con la farina di grano duro. Questo è un premio a tutta la filiera”.

“Tutto nasce nel 1918, per tramandare, rinfrescare e rinnovare il lievito madre di mia bisnonna Chiara con l’obiettivo di stare in linea coi tempi, senza snaturarlo”, spiega Porta. Da qui l’idea del “panificio spettacolare”, per valorizzare la lievitazione e panificazione per dar vita ai prodotti da consumare sul posto. Con una chicca: il pranzo ‘a scarpetta’, “un modo sostenibile di dare valore al nostro pane, da intingere nei vari sughetti”, conclude Porta.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
23
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
23
Share