Alghero è la città ‘pizza lover 2021’: prima per gli ordini a domicilio

È Alghero la città “pizza lover” 2021. La località sarda si piazza davanti a Fossano (Cuneo) e Città di Castello (Perugia) per gli ordini di pizza a domicilio, secondo indagine di Deliveroo sul totale del volume degli ordini in occasione del Pizza Day del 17 gennaio. La classifica per città vede al quarto posto un altro centro della provincia di Cuneo come Alba mentre quinta si posiziona Carmagnola (Torino). Seguono Crotone, Lucca, Trento, Cassino (Frosinone) e Gorizia.

La margherita è la regina dei gusti. La pizza diavola e la capricciosa sono invece posizionate rispettivamente al secondo e terzo posto. In quarta posizione la marinara, mentre la margherita con mozzarella di bufala si colloca quinta. Subito dopo alcuni grandi classici come la Napoli, la wurstel e patatine e la 4 formaggi. Chiudono la classifica la salsiccia e l’ortolana. Nel corso dell’ultimo trimestre del 2021 gli ordini di pizza sulla piattaforma di Deliveroo, che conta oltre 5mila pizzerie da cui poter ordinare in tutta Italia, sono invece cresciuti del 70 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Deliveroo, in occasione del Pizza Day, ha inoltre chiesto di esprimere la propria preferenza attraverso un sondaggio che si è svolto sul canale Instagram della piattaforma.

A concorrere, la pizza napoletana, la scrocchiarella romana, lo sfincione palermitano e la pizza al padellino torinese. A trionfare è stata la pizza napoletana, raccogliendo l’80 per cento delle preferenze contro il 20 per cento andato dalla pizza romana, classificatasi seconda. Più staccate lo sfincione siciliano e la pizza al padellino, che nelle semifinali della competizione hanno registrato rispettivamente il 28 per cento e il 13 per cento dei consensi.

In occasione della festa del 17 gennaio di Sant’Antuono, Santo Patrono protettore dei pizzaiuoli, l’Associazione Verace Pizza Napoletana (Avpn) organizza, con la seconda edizione del “Vera Pizza Day”, una maratona di 24 ore in diretta streaming Facebook e Instagram. L’iniziativa è strutturata in un percorso di 22 masterclass, in 15 Paesi e in 12 lingue differenti.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
1
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
1
Share