VIDEO. Gli negano l’ingresso in un locale al Poetto, lui cerca di travolgere le persone in strada

È stato allontanato da un locale, è salito in auto e ha tentato di travolgere i passanti, colpendone uno di striscio. È accaduto sabato notte a nel lungomare Poetto a Quartu Sant’Elena. Un uomo di 51 anni è stato colpito e ha riportato la frattura del polso e della gamba. Il 40enne alla guida avrebbe le ore contate.

Sull’episodio c’è un video – lo pubblichiamo alla fine di questo articolo – che sta circolando su Whatspp, sebbene non sia stato ancora rintracciato l’automobilista. Nelle immagini si vede dapprima che due ragazzi danno calci all’auto del 40enne che poi parte a tutta velocità. Stando alla ricostruzione dei fatti, il 40enne si era messo in fila per entrare nel locale del Poetto dove si era presentato. Ma i responsabili della sicurezza gli avrebbero negato l’accesso.

A quel punto l’automobilista è salito a bordo della sua Fiat Punto e ha tentato di travolgere le persone si trovavano in strada prima a retromarcia e poi con un passaggio davanti al locale. Per questo i due ragazzi danno calci alla vettura. Il 50enne rimasto ferito è stato urtato di striscio ma è rovinosamente caduto per terra in strada.

Sul posto, davanti alla Marinella, sono intervenuti i carabinieri di Quartu, chiamati dai clienti del locale e dai tanti giovani che si trovavano in zona. In pochi minuti è arrivata anche un’ambulanza. Il ferito è stato trasportato in ospedale. I militari dell’Arma sono già sulle tracce del 40enne.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
21
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
21
Share