Vende la vacanza-fuga dal coronavirus: denunciato un albergatore di Arbatax

Ha pubblicizzato su internet, sui social e sulla newsletter la ‘fuga’ dal coronavirus in Sardegna, nei giorni precedenti all’esodo di massa dalle zone rosse indicate nel primo decreto del Governo che ha dettato le limitazioni di spostamento in Lombardia e in 14 province del nord Italia. L’offerta di un albergo di Arbatax, in Ogliastra, non è sfuggita ai carabinieri di Tortolì che, insieme agli agenti della polizia locale, hanno denunciato il legale rappresentante della struttura ricettiva per istigazione a delinquere.

L’hotel incentivava a pianificare vacanze in Sardegna, sottolineando che in Ogliastra fosse “tutto tranquillo”, senza “misure restrittive causate dal coronavirus”, prevedendo anche offerte per prenotazioni fino al 30 aprile e l’eventuale annullamento senza penali. “In un momento così delicato si invitano tutti i cittadini a rispettare le norme emanate per il contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da covid-19”, fanno sapere i carabinieri, ricordando di “non uscire di casa se non per spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
37
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
37
Share