Torna in Sardegna prima di tre anni: arrestato migrante 33enne a Monastir

È rientrato in Italia nonostante gli fosse stato notificato il divieto di tornare prima di tre anni. Un cittadino algerino di 33 anni, arrivato nell’Isola nelle scorse settimane in uno degli sbarchi registrati nel Sud Sardegna è stato arrestato dai poliziotti della squadra mobile della Questura di Cagliari. Il giovane, come gli altri migranti, era stato trasferito nel centro di prima accoglienza di Monastir, dove era stato identificato. Proprio a seguito degli accertamenti eseguiti dalla polizia è emerso che nei suoi confronti nel 2020 era stato emesso un decreto di espulsione con il divieto di rientrare in Italia prima dei tre anni. Il 33enne è stato arrestato. processato per direttissima è stato condannato a cinque mesi e 20 giorni di reclusione. Il giovane sarà nuovamente espulso dal territorio italiano.

Total
24
Shares
Загрузка...
Related Posts
Total
24
Share