Tenta di incendiare un bosco a Nureci, arrestato dopo aver lanciato un innesco

Un pensionato di Nureci (Oristano), Antonio Dessì, di 75 anni, è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri di Isili, con l’accusa di tentato incendio boschivo. I militari qualche giorno fa, hanno notato che l’auto guidata da Dessì sulla provinciale 79 procedeva con andatura irregolare, subito dopo dal finestrino del lato guida è stato lanciato un innesco incendiario.

Dopo avere spento il principio di incendio, i militari hanno inseguito e perquisito la macchina dell’anziano nella quale hanno trovato altro materiale incendiario: sul sedile anteriore era posizionato un analogo innesco e un accendino. Fiammiferi dello stesso tipo di quelli utilizzati per il confezionamento degli inneschi sono stati trovati inoltre nella sua abitazione. Per lui sono scattate subito le manette e ora si trova in carcere a Massama in attesa dell’udienza di convalida.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
248
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
248
Share