Stacca l’orecchio a morsi al condomino, fermato ladro d’appartamento in fuga

È stato individuato e fermato il ladro che questa mattina, in un condominio di via Sulcis a Sassari, è stato sorpreso mentre tentava di entrare in un appartamento e ha aggredito un carabiniere fuori servizio che abita nel palazzo e un altro condomino, zio del militare, strappandogli un orecchio con un morso prima di darsi alla fuga. Si tratta di un sassarese di 27 anni, senza fissa dimora. I carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Sassari, dopo avere sentito i testimoni dell’aggressione, lo hanno intercettato nelle vie del centro storico e lo hanno bloccato. Aveva ancora le scarpe sporche di sangue, non ha opposto resistenza e non ha detto una parola. Rischia un’incriminazione per lesioni gravi e per tentato omicidio.

Il militare ferito, carabiniere in servizio alla Stazione di Ossi, stamattina ha notato il giovane armeggiare nelle scale del condominio, gli si è avvicinato qualificandosi, ma è stato colpito da un pugno ed è caduto per le scale sbattendo la testa e perdendo i sensi. Lo zio del carabiniere sentendo il trambusto è intervenuto ed è riuscito a bloccare il ladro, che si è liberato della presa con un morso all’orecchio. Sul posto sono intervenuti, oltre ai colleghi del Nucleo operativo di Sassari, gli agenti della Sezioni Volanti della Questura e la Polizia scientifica. La vita del carabiniere ferito non è in pericolo, ma resta ricoverato sotto osservazione, con prognosi riservata, all’ospedale Santissima Annunziata.

Total
1
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
1
Share