Spara fuochi d’artificio tra la folla durante la discesa dei Piccoli Candelieri, denunciato

Un sassarese è stato denunciato dalla polizia locale per aver sparato fuochi d’artificio tra la folla durante la discesa dei Piccoli Candelieri. Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio in piazza Santa Maria. Gli agenti, guidati dal comandante Gianni Serra, hanno immediatamente fermato e identificato il responsabile per poi procedere alla denuncia in base all’articolo 703 del codice penale, che prevede anche l’arresto per chi accende fuochi d’artificio o lancia razzi, o fa accensioni o esplosioni pericolose, in un luogo dove ci sia adunanza o concorso di persone.

Tra l’altro nel territorio del Comune di Sassari, già dal 2020, è vietato da regolamento fare esplodere petardi, botti, fuochi d’artificio e articoli pirotecnici in genere, a eccezione di quelli aventi un livello di rumorosità trascurabile e con esclusivo effetto luminoso. Una decisione presa dall’amministrazione comunale per tutelare sia gli animali, che spesso scappano spaventati dai forti rumori, e sia le persone con patologie e disabilità che possono subire gravi traumi dai botti.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
8
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
8
Share