Aeroporto di Olbia

Soldi non denunciati portati nell’Isola. Ma poi la legge dà un ‘aiutino’ per farla franca

Arrivavano all’aeroporto di Olbia con un gruzzoletto in valigia. Ma i controlli non sono mai mancati e il trasferimento illegale di denaro è stato scoperto e sanzionato. Sono scattate sinora sanzioni per 8mila euro comminate a sedici persone.

Il bilancio sulle operazioni fatte è targato Guardia di finanza che nello scalo della Gallura ha scovato 250mila euro non dichiarati. La legge impone un limite di 10mila euro e si tratta di soldi che vanno obbligatoriamente denunciati all’Autorità doganale. La mancata dichiarazione è una violazione di legge. Ma è prassi che chi porta soldi in Italia senza denunciarli ricorra alla cosiddetta oblazione immediata, un istituto che consente l‘estinzione dell’illecito mediante il pagamento della sanzione in misura ridotta.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
1
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
1
Share