Servitù militari, contro “decreto annulla-bonifiche” ricorso alla Corte costituzionale

Ci sarà anche un ricorso alla Corte costituzionale contro il decreto del governo che equipara le servitù militari in cui si svolgono le esercitazioni militari ai siti industriali (per i quali sono previste soglie di inquinamento fino a 100 volte più elevate).

Sarà presentato da Sardegna Obiettivo 6, l’associazione che mette insieme professionisti, ricercatori, sindacalisti di tutti i settori produttivi dell’Isola. così ha infatti annunciato il coordinatore Roberto Frongia: “Autocertificazione delle bonifiche e soglia più alta per dichiarare inquinato un sito militare: è questo l’ennesimo schiaffo ai sardi dato dal Governo che ha avuto la fiducia alla Camera sul decreto Competitività: siamo pronti ad andare anche davanti alla Corte Costituzionale”.  “Il decreto – spiega ancora Frongia – prevede nuove procedure sulle bonifiche con una autocertificazione di fatto da parte del privato dello stato di inquinamento e silenzio/assenso degli enti sul piano di caratterizzazione, senza alcuna forma di trasparenza e partecipazione per i cittadini; prevede inoltre l’innalzamento dei limiti per la contaminazione dei suoli nelle aree militari. È  evidente – conclude – che risultano due previsioni inaccettabili e in conflitto con la tutela della salute e dell’ambiente. Per questo motivo l’Associazione Sardegna Obiettivo 6 solleverà la questione di legittimità costituzionale”.

 

 

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share