San Teodoro in fiore, opere di 18 maestri colorano le strade

“San Teodoro in fiore” con 18 maestri di Fabriano, Cupramontana, Castelraimondo, San Gemini ma anche Arzachena. Si danno appuntamento dal 20 al 22 maggio nella nota località turistica costiera del nord est della Sardegna per colorare diversi spazi del paese con una lunga e variopinta infiorata.

Davanti al pubblico verranno creati tappeti fioriti con le tecniche del fiore fresco, essiccato e triturato. Poi ancora allestimenti temporanei e opera artistica all’interno della Chiesa a carattere semi permanente. Non mancheranno i laboratori pensati per i ragazzi dell’oratorio Don Pala. Un fine settimana all’insegna dei profumi, colori e la bellezza dei fiori.

La prima edizione di “San Teodoro in fiore” è organizzata dal Comune in collaborazione con il centro commerciale naturale Live Teo-D’oro e Infioritalia, associazione nazionale delle infiorate artistiche. Un evento reso possibile grazie alla collaborazione dei giardinieri e dei florovivaisti del territorio e coordinato dall’ingegnere progettista, Fabio Farris.

“Il Comune prosegue nel suo proposito di incentivare eventi ecosostenibili e di grande richiamo anche in bassa stagione – sottolinea la sindaca, Rita Deretta – saranno tre giorni all’insegna di un’arte con la quale la Sardegna ha familiarità per aver praticato da sempre Sa ramadura in occasione delle processioni più importanti, quando i petali vengono deposti lungo le strade di passaggio dei simulacri emanando un profumo che rimane nell’aria per ore”.

Per tutto l’arco della manifestazione l’associazione Arti e Mestieri proporrà manufatti artigianali lungo i percorsi riservati agli allestimenti floreali. Già si pensa di far diventare la manifestazione un appuntamento annuale.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
15
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
15
Share