Sabbia e sassi nascosti nella valigia: turista ‘ladro’ bloccato in aeroporto

Aveva messo in valigia pietre e sassi rubati nelle spiagge di Masua e Is Arutas arrivando anche a pagare il sovrapprezzo per i 45 chili in più di extra bagaglio. Ma alla fine ha dovuto lasciare tutto a terra. Protagonista della vicenda, resa nota dalla pagine Facebook Sardegna rubata e depredata, un turista residente in un’altra regione d’Italia. L’episodio è avvenuto alcuni giorni fa all’aeroporto di Cagliari Elmas. Il turista ha imbarcato il bagaglio, forse per evitare i controlli, ma la valigia è stata comunque ispezionata e sono stati trovati i sassi e la sabbia rubati. Tutto è stato sequestrato e sarà riportato nelle varie spiagge. Per il turista non sono scattati provvedimenti o sanzioni.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
1
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
1
Share