“Riportate a casa Sandy”, l’appello disperato del padrone malato

Una mobilitazione su Facebook per ritrovare Sandy, “femmina di razza carlina di quasi un anno”, come si legge nell’avviso diffuso sul social network. Perché Sandy non è solo una simpatica cagnetta, ma è una vera e propria ‘medicina’ per il suo padrone.

Il padrone di Sandy si chiama Alessandro Onnis, ha 29 anni, e cerca la sua cagnetta “disperatamente”. E’ affetto da una malattia genetica che gli consente di esprimere la sua disperazione solo con le lacrime. Ed è quanto fa da giovedì quando qualcuno ha portato via Sandy dal cortile della casa di Monastir dove vive con la madre.

Sul fatto che si sia trattato di un furto ci sono pochi dubbi. Il cane quando è scomparso era a casa e non può essere fuggito. Di furto si parla esplicitamente nell’evento su Facebook dove si dà anche l’annuncio di una ricompensa: 500 euro per chi riporterà Sandy dal suo padrone.

 

Total
0
Shares
Загрузка...
Related Posts
Total
0
Share