Rapina un supermercato a Capoterra: arrestato un poliziotto

Manuel Scordo

Aveva il volto coperto solo dalla mascherina, mentre puntava la pistola contro i dipendenti del supermercato Coop di Torre degli Ulivi, nel Comune di Capoterra, ma è stato riconosciuto ed è fuggito con soli 100 euro. Un poliziotto di 50 anni, in servizio al Reparto Mobile di Cagliari è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Capoterra per rapina. L’uomo si trova attualmente in carcere a Uta.

La rapina, da quanto si apprende, è stata messa a segno ieri sera intorno alle 19, anche se notizia dell’arresto del poliziotto ha iniziato a circolare solo nel pomeriggio. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, il 50enne, che in questi giorni non era al lavoro perché in malattia, è entrato nel supermercato e, minacciando i dipendenti con la pistola, si è fatto consegnare l’incasso: circa cento euro.

Poi è fuggito. Il personale del supermercato ha subito fatto scattato l’allarme. Sul posto sono arrivate le pattuglie dei carabinieri di Capoterra che raccolte le varie testimonianze sono riusciti a rintracciare il 50enne prima che rientrasse a casa. L’uomo è stato poi trasferito nel carcere di Uta. Nei suoi confronti, dopo che l’amministrazione della Polizia di Stato di appartenenza verrà a conoscenza dei dettagli dell’episodio, potrebbero arrivare provvedimenti.

Manuel Scordo

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
132
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
132
Share