A Pula in scena le eccellenze gastronomiche: tra i vincitori i formaggi Erkìles

Sabato scorso, nell’Hotel Village di Santa Margherita di Pula, sono stati assegnati i premi del concorso Sardinia Food Awards 2016, il nuovo “Oscar” dedicato alle eccellenze enogastronomiche della Sardegna organizzato da Donato Ala e Manuela Salis e patrocinato dall’Assessorato all’agricoltura.

Il premio Sardinia Food Awards, nasce per celebrare l’impegno e la competenza nel settore agroalimentare sardo, in questo momento in grande ascesa e con forti prospettive di sviluppo nel mercato estero. Più di centocinquanta gli invitati: dai presidenti e componenti delle dieci giurie, ai produttori e operatori del settore agro alimentare.

Ma ecco l’elenco completo dei vincitori di ogni categoria e che, prossimamente, potranno abbinare alle etichette dei loro prodotti il marchio vincitore del Sardinia Food Awards 2016 ed entrare a far parte, di diritto, della guida Taste of Sardinia.

BIRRA ARTIGIANALE: 1° Brew Bay di Quartu Sant’Elena (menzione per il Birrificio 4 Mori di Montevecchio). BOTTARGA: Stefano Rocca di Quartucciu. DOLCI: 1° Biscottificio Demelas di Stintino (menzione speciale per il Torrone di Orgosolo di Fabio Muscau); FORMAGGI: 1° Azienda Erkìles c di Giovanni Agostino Curreli di Olzai (menzioni per l’azienda Funtana Cana di Giovanni Cabigliera di Pattada e l’azienda agricola Pab’e Istellasa di Marco Melis e Maria Atzeni di Sant’Andrea Frius). MIELE: 1° Apicoltura Brisi di Sennariolo (menzioni per Opas Terrantiga di San Sperate e Società agricola Apicoltura di Franco Anedda di Villaputzu). PANE CARASAU e PISTOCCU: 1° Panificio Demurtas di Villagrande Strisaili (menzione per il panificio Cherchi srl di Alghero per il “guttiau” nero). OLIO: 1° Accademia Olearia Alghero (menzioni per l’oleificio di Giovanni Mattia Corrias di Riola Sardo e l’azienda olearia Peddio di Cuglieri). PASTA: 1° La Casa del Grano, Elmas (menzione speciale per il laboratorio Cosi Boni di San Teodoro; Ravioli di ricotta e arancia e Bottega dei Sapori per fregola al nero di seppia. SALUMI: 1° Salumificio Bardana – Chilivani/Ozieri, di Antonio Sale (menzioni per il Salumificio di Villagrande Strisaili; Rovajo di Mario Lau & c. di Desulo e Mauritania di Stefano Pinna di Santadi). VINI: 1° Cantina Sardus Pater di Sant’Antioco (menzioni speciali per la Cantina Sociale di Oliena, Cantina di Gallura di Tempio Pausania e Cantine di Dolianova).

Per quanto riguarda la sezione del concorso riservata ai siti internet e blog che si occupano di eccellenze agro alimentari sarde, il premio è andato al blog tedesco www.sardinien-auf-den-tisch.eu, mentre la Cantina Argiolas di Serdiana ha ricevuto il premio speciale dalla Iperpan come “Azienda Storica e Innovativa”.

Altre informazioni del concorso Sardinia Food Awards 2016, si trovano nel sito ufficiale www.sardiniafoodawards.com.

Foto: Premiazioni azienda Erkìles, categoria formaggi, con il titolare Giovanni Agostino Curreli

Total
0
Shares
Загрузка...
Related Posts
Total
0
Share