Precipita aereo diretto a Olbia: 8 vittime, c’è anche un bimbo

Un aereo partito da Milano Linate e diretto a Olbia è precipitato nel primo pomeriggio a di oggi a San Donato Milanese, finendo contro una palazzina in costruzione. Otto le vittime: pilota, copilota, cinque passeggeri e un bambino.

La tragedia è avvenuta intorno alle 13. L’aereo è caduto su una palazzina vuota in ristrutturazione, adibita a uffici e parcheggio per autobus. Gli abitanti della zona hanno sentito un sibilo fortissimo e poi un’esplosione, causata dall’impatto dell’ultraleggero. Immediatamente le fiamme hanno avvolto la palazzina.

Secondo alcune testimonianze raccolte dai soccorritori, il velivolo “aveva un motore in fiamme ed è venuto giù in picchiata – raccontano i testimoni -, non si sono viste manovre, ma è proprio precipitato”.

Un altro testimone dice di aver sentito il sibilo dell’aereo precipitare e poi le finestre della sua abitazione tremare per il boato. Al momento non si conoscono le generalità delle vittime.

L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) ha aperto un’inchiesta sull’incidente e disposto l’invio di un’investigatore sul posto. Secondo quanto ricostruito finora dall’agenzia, “il velivolo PC-12 marche di identificazione YR-PDV, era decollato da Linate alle 13:04 con destinazione Olbia. L’aereo ha colpito un edificio stabile e si è incendiato”.

Al momento non sono state diffuse le generalità delle vittime, le uniche informazioni trapelate riguardano l’identità del pilota, un 30enne di origini romene, ma residente in Germania, Tra i passeggeri ci sarebbe anche una cittadina francese residente in Romania di 65 anni. Per i voli privati nazionali non esiste l’obbligo di registrare i passeggeri per questa ragione non è facile risalire all’identità delle vittime. L’aereo che si è schiantato era un Pilatus PC12, monomotore a turboelica che può ospitare 8 passeggeri.

Anche la Procura di Milano ha annunciato che “verrà aperto un fascicolo per disastro colposo” sull’incidente aereo.

Total
25
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
25
Share