In piazza contro il femminicidio: a Cagliari la manifestazione “Ora basta!”

“Donne che muoiono con una frequenza spaventosa. Figlie e bambini vittime della furia omicida oppure orfani disorientati e spauriti. Una tragedia quotidiana che non può più essere ignorata. Non ci sono più parole. Occorre una riflessione corale per dire basta alla violenza di genere e per costruire nuovi modelli di conoscenza e convivenza fondati sulla libertà di volersi bene e stare insieme”.

Il Distretto Sardegna, le sezioni di Cagliari e di Sestu della Federazione Donne Arti Professioni Affari e l’associazione culturale onlus Socialismo Diritti Riforme organizzano il corteo “Ora basta!!! Contro il femminicidio e la violenza di genere”. L’appuntamento è a Cagliari mercoledì 15 giugno ore 19.30 in piazza Costituzione: dopo il raduno, il corteo si snoderà attraverso le vie Manno, Largo Carlo Felice, Crispi, Sassari. Attraverserà quindi i portici della via Roma per ritornare quindi sul Largo e per concludersi nella piazza Costituzione.

L’iniziativa – affermano Silvia Trois, presidente del Distretto Sardegna e Maria Grazia Caligaris responsabile Socialismo Diritti e Riforme – vuole essere un’altra occasione per ricordare le vittime di violenza e per una presa di coscienza nei confronti di un fenomeno non più tollerabile a danno dell’intera società. È però anche un appello contro l’indifferenza e per una cultura del rispetto. Partita dai social, l’iniziativa sta ottenendo l’adesione di diverse associazioni. “La speranza – scrivono le organizzatrici – è che sia soprattutto la componente maschile della società a partecipare attivamente al cambiamento. Uomini e donne insieme per cambiare superando stereotipi, preconcetti e paure”.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
0
Share