Perdasdefogu sul tetto del mondo: ha la più alta presenza di centenari del pianeta

Dopo il Guinnes World Records per la famiglia più longeva del mondo, conquistato nel 2015 dai 9 fratelli Melis, (nella foto) insieme 837 anni, Perdasdefogu, in Ogliastra, sale ancora una volta sul tetto del mondo aggiudicandosi il Guinnes World Records di Londra come paese con la più alta concentrazione di centenari in tutto il pianeta.

Sono otto i cittadini “nativi e residenti” che hanno raggiunto o superato il secolo di vita su un totale di 1.778 abitanti, pari a 0,449%, in pratica più di 4 centenari ogni mille abitanti. Guida la classifica Antonio Brundu con i suoi 104 anni, la chiude Vittorio Lai, 100 anni appena compiuti.

Nel mezzo ci sono Bonino Lai (103), Maria Brundu (102), Vittorio Spanu (102), Giovannina Mameli (102), Concetta Melis (101) e Federica Melis (101). Un numero di centenari che fa svettare la comunità ogliastrina, considerata una delle cinque Blu zone a livello mondiale insieme alle isole di Okinawa in Giappone e Ikaria in Grecia, alla penisola di Nicoya in Costa Rica e alla comunità di Loma Linda in California.

“Un traguardo raggiunto dopo una trafila lunghissima iniziata nel giugno 2021, con l’invii di certificati, fotografie, articoli di giornali – racconta all’Ansa, Salvatotre Mura, storico del paese, estensore della richiesta -. Sono un appassionato di storia e alberi geneaologici di Perdasdefogu e questa è la seconda domanda che inoltro dopo essermi occupato nel 2014 dei fratelli Melis. Passo le giornate nell’archivio di Stato di Cagliari e nella curia vescovile di Lanusei – spiega – dove ci sono dati di Perdasdefogu risalenti al 1599. Siamo una comunità studiata da vari scienziati e Università, ci sono migliaia di campioni di Dna raccolti per analizzare le caratterestiche genetiche della mia comunità, anche io lavoro da sempre in questa direzione”.

“Dopo anni di inchieste in cui eravamo dati come il paese dell’inquinamento per la presenza del poligono di Quirra, gli studi dimostrano costantemente che qui si vive bene e in salute – commenta il sindaco, Mariano Carta – Questo ci rende orgogliosi e pieni di energia per i progetti futuri nella nostra terra”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
80
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
80
Share