Nuoro, evade dal carcere di Mamone: detenuto 27enne catturato

Abdellatif Boutaib, detenuto marocchino di 27 anni, con fine pena nel 2021, evaso dal carcere di Mamone (Nuoro) sabato pomeriggio, è stato catturato dalla polizia penitenziaria. Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha espresso apprezzamento per il buon lavoro svolto. Il detenuto, che stava scontando una condanna per spaccio di sostanze stupefacenti, è stato catturato dopo circa 24 ore di ricerche e appostamenti dagli agenti di Polizia Penitenziaria che hanno impegnato 20 unità e hanno approntato vari posti di blocco nei paesi limitrofi alla colonia penale agricola di Mamone (Nuoro) e controllato le strade sterrate attorno alla struttura. Alle ricerche, che sono durate tutta la notte e si sono concluse con la cattura dell’evaso, hanno preso parte anche i poliziotti penitenziari del reparto a Cavallo della Colonia. La segreteria regionale Fns della Cisl Sardegna esprime apprezzamento per il lavoro svolto dagli agenti ma ricorda che “il personale è sotto organico e non permette un controllo continuo dei detenuti: a volte capita che qualcuno tenti la fuga ma prontamente viene catturato e questo grazie allo spirito di collaborazione che vi è tra il personale. L’amministrazione aiuti questi poliziotti iniziando a non inviare più detenuti nonconformi a quelle che sono le linee guida che  servono per l’assegnazione dei detenuti appunto nelle nostre colonie agricole – osserva la Cisl – ultimamente molti detenuti assegnati non sono infatti idonei tanto che molti di questi sono problematici e sono sottoposti a cure con ansiolitici”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share