L’Università di Cagliari per l’ambiente: mobilitazione per Saturday for future

Trasformare il sabato nel giorno dell’impegno per la produzione e il consumo responsabili, a vantaggio dello sviluppo sostenibile. È questo l’obiettivo di ‘Saturday for future‘ la manifestazione che si svolgerà dopodomani per la quale arriva l’invito da parte della rettrice dell’Università di Cagliari, Maria Del Zompo, a una grande partecipazione. Ai cittadini il compito di mettere in campo azioni in grado di innescare circoli virtuosi per cambiare modelli produttivi a favore di uno sviluppo sostenibile e, in vista delle spese natalizie, invitarli a evitare gli sprechi, ridurre al minimo i rifiuti, riciclare e scegliere in modo responsabile i prodotti che si acquistano, guardando sempre di più alla sostenibilità del modello di sviluppo. “L’Università intende condividere l’iniziativa dandone massima diffusione al proprio personale e agli studenti – spiega Del Zompo – auspicando una partecipazione significativa attraverso azioni concrete mirate a favorire consumi sostenibili nella convinzione che produrre e consumare responsabilmente sia di fondamentale importanza per scongiurare danni irreversibili al nostro pianeta e alle future generazioni”.

L’Ateneo di Cagliari, inoltre, è partner della Rete delle Università sostenibili, impegnata nell’attuazione degli obiettivi dell’Agenda Onu 2030. Il Saturday for future cerca di sensibilizzare nel migliorare le abitudini di spesa per una produzione e un consumo responsabili.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
1
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
1
Share