Lo obbligano a pagare 9mila euro in tre anni per presunte offese: arrestati per estorsione

Lo hanno minacciato pesantemente e lo hanno obbligato in tre anni a sborsare 9mila euro quale risarcimento per delle presunte offese ricevute. Un 53enne e il figlio di 21 anni sono stati arrestati dagli agenti del Commissariato di Quartu Sant’Elena per estorsione. A fare scattare le indagini è stata proprio la denuncia della vittima.

L’uomo ha raccontato di avere consegnato i soldi in diverse tranche consegnando il denaro sempre in contanti. Ma nonostante il pagamento della cifra, i due non si sono fermati. All’ennesima richiesta, il 50enne si è rivolto alla polizia. Ieri è scattata la trappola: quando padre e figlio si sono presentati dal 50enne per incassare l’ennesima tranche, sono saltati fuori i poliziotti che li hanno arrestati.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
9
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
9
Share