L’imprenditore sardo che protesta in mutande nell’autostrada laziale

Bernardo Podda è un imprenditore di Nuramis che nel 1990 ha lasciato la Sardegna per trasferirsi a Pian degli Organi (Traquinia) nel Lazio. Sino a pochi giorni fa era un uomo fortunato: il chiosco di salumi che aveva aperto fatturava un milione di euro l’anno. Ma la Sat (Società autostrade tirrenica) ha deciso di raderlo al suolo per far spazio a un nuovo tracciato dell’Aurelia. L’uomo ha cominciato un’insolita protesta in mutande.

Sul profilo Facebook di Podda ci sono foto e immagini di questa battaglia che l’imprenditore sta combattendo insieme al fratello Patrizio, come riportato dal quotidiano L’Unione Sarda. Ieri mattina alle 7 l’imprenditore aveva anche lanciato un appello: “Pronto per iniziare la terza giornata di marcia in mutande con chiunque si voglia unire anche vestito”.

Ecco il video postato dall’imprenditore.

Total
0
Shares
Загрузка...
Related Posts
Total
0
Share