Incendi da nord a sud dell’isola, intervengono elicotteri e Canadair

Il ritorno del forte vento di maestrale ha facilitato il propagarsi degli incendi oggi nell’isola. Sei i roghi in cui sono stati impegnati i mezzi aerei della flotta regionale e nazionale, tre quelli ancora attivi. Sono già spenti i roghi scoppiati nel primo pomeriggio a Tempio Pausania e San Teodoro. Nel primo caso, accanto alle squadre a terra composte da Corpo forestale, protezione civile, vigili del fuoco e volontari hanno operato due elicotteri e due Canadair, mentre nel secondo solo due mezzi aerei della flotta regionale.

Si lavora ancora, invece, per spegnere l’incendio divampato a Gairo, in Ogliastra, che si è avvicinato al centro abitato. In azione accanto agli uomini sul territorio tre elicotteri. Il rogo sarebbe sotto controllo. Fiamme anche nel cagliaritano, a Quartu. In azione due elicotteri. Il fuoco si è avvicinato alle abitazioni e sul campo, insieme ai mezzi aerei stanno lavorando le squadre dei vigili del fuoco di Cagliari, Protezione civile e Corpo forestale. Imponente anche il rogo scoppiato a Pozzomaggiore, dove tre mezzi aerei regionali e due Canadair stanno lanciando bombe d’acqua nel tentativo di domare le fiamme. Un vasto incendio scoppiato nelle campagne di Luras, in Gallura, ha richiesto l’intervento di un Canadair e di due elicotteri del Corpo Forestale. Le fiamme, partite intorno alle 13.30, hanno impegnato le squadre a terra dei vigili del fuoco e della forestale di Tempio nella zona di Musca Zega.

 

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share