Roghi nell’Isola: fiamme nel Cagliaritano e nel Nuorese, Canadair in azione

Dopo il vasto incendio che tra venerdì e sabato ha distrutto 4 mila ettari nei campi tra Sedilo e Aidomaggiore e nel Nuorese, anche oggi un’altra giornata di lotta contro il fuoco in Sardegna.

Ad agevolare le fiamme il gran caldo ed il forte vento che nel primo pomeriggio ha battuto l’isola. I roghi hanno interessato soprattutto le campagne nel Cagliaritano e nel Medio Campidano. Operazioni dei vigili del fuoco in corso nelle campagne di Uta per un vasto incendio vicino alla strada Pedemontana: impegnati sul posto anche Canadair ed elicotteri.

Problemi anche per un altro vasto incendio nella zona di Siliqua: situazione critica perché il fronte non è lontano dal centro abitato. In arrivo anche un Canadair da Trapani.

I vigili del Fuoco sono stati impegnati anche nel Cagliaritano per incendi di sterpaglie e canneti. Domato invece dopo qualche ora un vasto rogo tra Villamar e Furtei: ad aiutare i vigili del fuoco della caserma di Sanluri e gli agenti della Forestale anche un mezzo aereo. Le prime segnalazioni sono arrivate intorno alle 13.30. Nessun pericolo per le case anche grazie al tempestivo intervento delle squadre: situazione definitivamente al sicuro intorno alle 17.30. Fiamme anche nelle campagne di Orani e di Bitti.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share