I tecnici del gas erano poliziotti: arrestato con oltre un chilo di droga

Si sono finti tecnici del gas e sono entrati in una casa di sospetti spacciatori di droga, a Pirri, recuperando 1,3 chili di marijuana. È lo stratagemma utilizzato dagli investigatori della Squadra mobile di Cagliari, che ieri hanno arrestato per detenzione e spaccio di droga un uomo di 30 anni, già noto alle forze dell’ordine. Denunciata anche la madre. I poliziotti erano venuti a conoscenza di una possibile attività di smercio di droga in quella casa a Pirri. Fingendosi tecnici del gas sono riusciti a farsi aprire la porta e una volta dentro hanno perquisito dettagliatamente l’abitazione. Nell’armadio della camera da letto gli agenti hanno recuperato le buste con la marijuana.

Total
20
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
20
Share