Riscaldamento guasto, pazienti furiosi: “Ora facciamo lo sciopero della dialisi”

Clamorosa protesta da parte dei pazienti dializzati dell’ospedale Sirai di Carbonia a causa dell’ennesimo guasto all’impianto di riscaldamento. Come riporta L’Unione Sarda le persone che fanno la terapia hanno deciso di rinunciare a novanta minuti di trattamento. Si tratta di persone avanti con l’età che hanno 70, 80 e addirittura 90 anni, già debilitate e fragili che quando sono arrivate nelle due sale dell’ospedale in cui viene fatta la dialisi, si sono rese conto che l’impianto era di nuovo fuori uso. Un problema che va avanti da diversi anni e alla quale non si riesce a trovare un rimedio definitivo. Nonostante la dirigenza sanitaria sia intervenuta, i nefropatici non hanno voluto sentire ragioni e hanno cominciato lo ‘sciopero’ radunandosi nei corridoi, rinunciando ai propri diritti sanitari.

Total
1
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
1
Share