Furto nell’azienda col lenzuolo in testa: dipendente infedele finisce in manette

Coperto da un lenzuolo per non essere ripreso dal sistema di videosorveglianza si è introdotto nell’azienda in cui lavora per rubare. I carabinieri della stazione di Samassi sono però riusciti a incastrarlo e il 37enne Enrico Murgioni di Sanluri è finito in manette.

L’uomo è un dipendente del mobilificio Onnis & Matta ed è andato a rubare nell’edificio alla periferia di Samassi in un orario in cui il negozio non era ancora aperto al pubblico. Lo stratagemma di vestirsi da fantasma e utilizzare un lenzuolo per coprire la testa e parte del colpo dalla ripresa delle videocamere non ha funzionato e i militari impegnati in un apposito servizio di controllo lo hanno scoperto.

La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari, suoi datori di lavoro e il dipendente infedele passerà la vigilia di natale in Tribunale per il processo con rito direttissimo.

M. Z.

Total
3
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
3
Share