Furibonda rissa nel centro di Sassari: denunciati in sette, chiesto il Daspo

Sette persone di nazionalità straniera coinvolte la settimana scorsa in una furibonda rissa notturna nel centro storico di Sassari sono state identificate e denunciate dagli uomini della squadra mobile della Questura, che per tre di loro ha sollecitato all’autorità giudiziaria un Daspo cittadino.

La loro identificazione è stata favorita dalle immagini circolate in rete, e in particolare sui social, relative alla lite avvenuta di fronte a un esercizio commerciale privo di insegna. Le indagini sono partite proprio dal controllo amministrativo dell’attività, nel corso del quale gli agenti hanno trovato numerosi cittadini stranieri che consumavano alcol e discutevano senza alcun distanziamento.

Tutti gli identificati hanno precedenti legati agli stupefacenti. Per alcuni di loro si sta procedendo anche con la verifica dei titoli che legittimino la presenza in territorio italiano. Al locale, in precarie condizioni igienico sanitarie e strutturali, i tecnici dell’Ats hanno sospeso d’urgenza i titoli sanitari, mentre la Questura, considerata la frequentazione quasi esclusiva di pregiudicati e valutati gli ultimi accadimenti, ne ha disposto la chiusura e ha chiesto la revoca della licenza.

[Foto archivio]

Total
8
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
8
Share