Fluminimaggiore resta zona rossa: proroga fino al 15 dicembre

L’aumento preoccupante dei contagi aveva spinto il Comune di Fluminimaggiore a dichiarare la zona rossa il 25 novembre, ma la situazione non è migliorata. Anzi, è peggiorata ed è arrivata una nuova ordinanza con la proroga del duro provvedimento: “Considerato che a oggi sussiste ancora la situazione di emergenza che ha determinato l’adozione della predetta ordinanza e che si riscontra – si legge -, anche a seguito dello screening mezzo tamponi molecolari effettuato nella giornata di giovedì 2 dicembre, un ulteriore sensibile incremento dei casi di positività al Covid-19″.

Partendo da questo presupposto il sindaco Marco Corrias si è trovato costretto a prolungare le chiusure fino al 15 dicembre disponendo “la chiusura degli edifici scolastici di proprietà comunale e la chiusura, fino alla data medesima, del cimitero comunale” e ricordando le regole per le attività che restano aperte: “All’interno degli esercizi commerciali, l’utilizzo obbligatorio di mascherine per la protezione delle vie respiratorie e di guanti ‘usa e getta’ sia da parte del personale ivi operante che da parte dei clienti. L’ingresso contingentato nei locali commerciali. Sarà responsabilità dell’esercente consentire un numero di ingressi idoneo, in considerazione della superficie a disposizione, al rispetto rigoroso delle distanze interpersonali che non potranno essere inferiori a metri due“.

Total
14
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
14
Share