Fallisce assalto a portavalori a Musei, vigilante preso in ostaggio e rilasciato

E’ fallito per l’intervento di una pattuglia della polizia stradale di Carbonia l’assalto al portavalori della Vigilanza Notturna di questa mattina a Musei, nel Sulcis. Il commando, secondo le prime informazioni trapelate, era composto da almeno quattro persone.

I banditi avevano i volti coperti e impugnavano armi automatiche, tipo mitragliatori kalashnikov. Hanno bloccato il furgone della Vigilanza Notturna all’altezza del bivio per Domusnovas, al chilometro 40. Con un furgone hanno ostruito la strada e con un’auto rubata hanno speronato il mezzo blindato. I malviventi hanno tentato di aprire il portavalori e proprio durante questa fase si sarebbe innescato lo spuma block che ha reso inutilizzabile il denaro. Ancora da accertare se i malviventi siano comunque riusciti a portare via qualche cosa.

Dopo qualche istante è arrivata una pattuglia della polizia stradale. Tra rapinatori e agenti è iniziato un conflitto a fuoco,  nessuno è rimasto ferito. Molti automobilisti terrorizzati hanno abbandonato le auto in strada e sono fuggiti. Un proiettile ha colpito una delle vetture che si trovavano sulla Statale. I banditi sono poi fuggiti a bordo di due o tre auto prendendo in ostaggio un vigilantes, poi subito rilasciato all’altezza di Villaspeciosa.

Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato e gli uomini della squadra mobile di Cagliari, coordinati dal primo dirigente Alfredo Fabbrocini, che hanno avviato le indagini, i carabinieri di Carbonia e del Comando provinciale di Cagliari.Portavalori Musei

Durante l’assalto al furgone portavalori una donna è stata colpita dal calcio di un fucile, ed è stata leggermente ferita ad una mano. Niente di grave, ma è stato necessario l’intervento dell’ambulanza del 118.

L’episodio sarebbe accaduto durante le prime fasi dell’assalto, quando il commando armato ha bloccato il portavalori all’altezza dell’incrocio con Domusnovas, nel Sulcis Iglesiente. Intanto lungo la 130, strada molto trafficata che collega Cagliari con Carbonia e Iglesias, si è formata  una lunga fila di auto.

La strada è rimasta bloccata per alcune ore a causa dei necessari rilievi delle forze dell’ordine e della caccia agli assalitori partita subito dopo il fallito blitz al furgone a cui stanno prendendo parte agenti del Commissariato, squadra mobile, Carabinieri di tutta la provincia e del Comando provinciale; la situazione è tornata alla normalità intorno alle 15 quando il traffico ha ripreso a scorrere regolarmente.

Le forze dell’ordine hanno avviato una vera e propria caccia all’uomo nel tentativo di catturare i rapinatori.

 

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share