Due anni per estorsione alla ex moglie: la costringeva a rapporti con estranei

Due anni di reclusione e una multa di mille euro per un 44enne di Vallermosa che costringeva l’ex moglie ad avere rapporti con estranei: minacciava di toglierle la casa e di non versarle più il denaro per vivere. Non solo: avrebbe reso di dominio pubblico alcune foto e video che la ritraevano in atteggiamenti espliciti. Sette mesi di intimidazioni che, secondo il giudice delle indagini preliminari, integrano il reato di estorsione.

Secondo quanto riporta l’Unione Sarda, un uomo di 44 anni di Vallermosa è stato condannato con rito abbreviato a due anni di reclusione mille euro di multa, con pena sospesa. Le indagini sono state avviate nel 2014 dopo la denuncia della donna in Questura, ma i fatti risalgono alla fine del 2013. L’avvocato dell’uomo aveva chiesto l’assoluzione perché la donna avrebbe esercitato il suo “libero arbitrio” e ora preannuncia ricorso in Appello.

Total
23
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
23
Share