Covid, altri 314 nuovi casi in Sardegna: terapie intensive verso la zona gialla

Continua l’ondata di contagi che sta coinvolgendo la Sardegna e preoccupa l’aumento dei ricoveri nelle terapie intensive, un incremento che spinge l’isola verso la zona gialla. Dall’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale emergono 314 nuovi casi. Per il quinto giorno consecutivo sono stati riscontrati più di 300 contagi e per vedere dati simili bisogna tornare a metà aprile, quando l’Isola era sprofondata in zona rossa. La grande differenza di questa fase rispetto a quel periodo buio, grazie anche al contributo dei vaccini, era la diminuzione dei posti occupati nelle terapie intensive: per diversi giorni in Sardegna in quelle stanze isolate dal mondo esterno c’era rimasto un solo paziente. Poi il numero dei ricoverati ha cominciato a crescere e negli ultimi giorni è arrivata un’accelerata che rischia di portare nuovi provvedimenti per contenere la diffusione del virus in Sardegna. Oggi si registrano 4 nuovi posti occupati nelle terapie intensive per un totale di 17 pazienti: la percentuale negli ultimi giorni era passata dal 6% al 7% e con questo incremento si avvicina pericolosamente alla soglia del 10% che dovrebbe far scattare le restrizioni per la zona gialla.

 

Total
11
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
11
Share