Covid-19, un nuovo focolaio a Nuoro: chiusi gli uffici della Direzione sanitaria

Nuoro deve ancora fare i conti con il coronavirus a causa di un nuovo focolaio nella nuova direzione sanitaria i cui uffici sono stati chiusi. Cinque tra dirigenti e impiegati, su 16 complessivi, sono risultati contagiati dal virus dopo lo screening ‘Sardi e Sicuri’ promosso dalla Regione e coordinato dal microbiologo, Andrea Crisanti. La scoperta nell’ultimo fine settimana quando nel Nuorese si è conclusa la seconda tappa della campagna – la prima si era svolta in Ogliastra – in cui si sono sottoposti ai tamponi antigenici rapidi oltre 82mila cittadini della provincia.

Tra i positivi c’è anche la direttrice dell’azienda sanitaria barbaricina, Gesuina Cherchi. Positivi anche un paio di suoi collaboratori. L’Assl, oltre ad aver chiuso gli uffici di via Demurtas, ha avviato le procedure di sanificazione e di tracciamento dei contatti delle cinque persone risultate positive.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
11
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
11
Share