Coronavirus, i morti nell’Isola sono 31. Contagi ugualmente in crescita, a 722

Sale a 31 il numero dei morti in Sardegna per la diffusione del virus Covid-19. Secondo il nuovo bollettino diramato dalla Protezione civile ci sono tre vittime in più rispetto a ieri ed è aumentato di quaranta unità il conteggio dei contagi nell’Isola: ora sono 722. Sono 113 i pazienti ricoverati con sintomi e 28 quelli in terapia intensiva mentre 516 sono in isolamento domiciliare e 34 quelli dimessi o guariti. Sale a 5.257 il numero di tamponi effettuati nell’Isola, con l’aggiornamento del 31 marzo alle 18 se ne registrano 264 in più rispetto al giorno prima. Nel nord Sardegna sono 486 (32 in più rispetto a ieri) i casi confermati di contagio mentre nella Città metropolitana di Cagliari sono 11 (+8) e restano invariati i conteggi nelle altre zone dell’Isola: 58 casi nella provincia del Sud Sardegna, 57 in quella di Nuoro e 10 nell’Oristanese.

LEGGI ANCHE: L’emergenza coronavirus in Sardegna. Mappa dei contagi, i dati in tempo reale

 

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
46
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
46
Share