Compra due borse di lusso fasulle: sardo multato in aeroporto

Una copia fedele di due borse Prada e Dior, del valore – originali – di ottomila euro, sono state sequestrate dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dalla Guardia di finanza durante i controlli sui passeggeri in partenza e in arrivo all’aeroporto di Cagliari.

Le due borse griffate erano nei bagagli di un viaggiatore proveniente dalle Filippine e sono state analizzate dai responsabili dei titolari dei marchi che hanno confermato la contraffazione.

“Al viaggiatore, proveniente dalle Filippine – spiegano dall’Agenzia delle Dogane – è stata applicata la sanzione amministrativa, che va da un minimo di 100 fino a un massimo di 7.000 euro prevista dal nuovo trattamento sanzionatorio applicabile ai casi di introduzione nel territorio dello Stato di piccoli quantitativi di merci che violano un diritto di proprietà intellettuale o le regole di origine e provenienza da parte del consumatore finale”. L’uomo, con buona probabilità, le aveva comprate durante il viaggio nelle Filippine e pensava di poterle riportare in Italia.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
23
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
23
Share