Cavallo muore per il caldo durante l’Ardia: “Intervenga il ministero”

“Grave incidente questa mattina a Seneghe dove un cavallo è morto durante la tradizionale Ardia in onore di Santa Maria della Rosa. È accaduto intorno alle 12, la temperatura era intorno ai 36 gradi”.

La notizia della morte dell’animale è stata data dall’associazione animalista Horse Angels e confermata dalle forze dell’ordine. Ancora da accertare precisamente le cause del decesso. “I cavalieri stavano seguendo il secondo dei tre giri previsti attorno alla chiesetta alla periferia del paese, dopo la processione e la benedizione del parroco – spiega l’associazione -. All’improvviso un cavaliere diciottenne e il suo cavallo sono caduti. Il cavaliere è rimasto incolume. Il cavallo, invece, è stato subito soccorso dal veterinario, ma non c’è stato nulla da fare”.

“Che senso ha disputare una manifestazione del genere a mezzogiorno? C’è stata una commissione veterinaria a valutare l’idoneità dei cavalli? – si chiede l’associazione -. E 18 anni sono sufficienti per maturare l’esperienza a una manifestazione di piazza che presenta pericoli per i cavalli e per i fantini? Il ministero della Salute dovrebbe intervenire a dirimere gli orari leciti per disputare queste manifestazioni, per massimizzare la sicurezza. Le carrozze si devono fermare a mezzogiorno, negli ippodromi si corre in notturna e i palii si disputano a mezzogiorno?”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
333
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
333
Share